Il Lago di Loppio era un bellissimo laghetto divenuto Biotopo dopo la costruzione della galleria Adige-Garda ed il suo conseguente prosciugamento.

Sarò onesta, non è una di quelle mete che consiglierei per il weekend ma il lockdown di ha permesso di apprezzare tutti i luoghi vicino a noi. Se siete quindi alla ricerca di foto particolari, un giro su questo Biotopo potrebbe essere interessante.

Il sentiero che lo percorre con una sorta di giro ad anello non è tracciato, anche se dato il passaggio di alcune persone è possibile proseguire passando tra una spina e l’altra. Ci sono molti spunti suggestivi per permettere di creare foto creative.

Cosa rimane oggi da vedere?

Purtroppo poco o nulla, anche se è possibile osservare molte specie di uccelli (ed anche rettili ed anfibi). Il Lago è raggiungibile anche in bicicletta, costeggiandolo parzialmente. L’isola di Sant’Andrea si trova nel mezzo del lago, ma non dovrebbe essere raggiungibile.

 

Previous reading
Alla scoperta del Lago di Loppio
Next reading
All’interno dell’Ex Montecatini di Mori (Alumental)