Quando vedrai per la prima volta il Parco Nazionale di Yosemite, probabilmente dal bellissimo Tunnel View Overlook, ti ​​prepari a essere spazzato via. Una volta che la tua mente supera la follia della vista del parco, non puoi fare a meno di chiederti quali gemme nascoste sono nascoste nelle foreste, dietro le cascate e in cima alle maestose montagne. Nonostante il fatto che la maggior parte delle persone che visitano trascorrano l’intero viaggio rimanendo fermamente all’interno delle 7 miglia quadrate della Yosemite Valley, ci sono ancora meraviglie ancora da scoprire anche in quella piccola area, e ci sono 1.161 miglia quadrate in più di pura bellezza che vale la pena esplorare ! Ecco alcuni dei punti salienti di Yosemite.

Alcuni consigli per visitare Yosemite: -Parca in un centro visitatori e sali su un bus navetta gratuito che ti porterà in giro per il parco. Ti farà risparmiare tempo, benzina (che può essere incredibilmente costosa quanto più ti avvicini al parco) e fatica, e puoi rilassarti e goderti i panorami piuttosto che preoccuparti del traffico. -Il servizio di assistenza telefonica può essere imprevedibile: non fare affidamento sul ricevere un segnale per mappe / indicazioni, comunicare con gli amici o pubblicare quell’epico scatto di Glacier Point. Imballare una mappa cartacea, per ogni evenienza. -Dal momento che sei in una valle, le cose saranno un po ‘più fresche di quanto potresti aspettarti. Anche in estate, potresti voler mettere in valigia una felpa con le tue tonalità e la tua crema solare.

Glacier Point

Yosemite Valley, CA

Si trova a circa un’ora di auto dalla Yosemite Valley al famoso punto panoramico di Glacier Point, ma è uno dei panorami più incredibili di tutto il paese. La passeggiata dal parcheggio al belvedere è breve e asfaltata, ma non importa dal momento che la vista è letteralmente straziante. Se hai paura delle altezze, sul serio, stai attento, sei tremila metri sopra la valle e puoi vedere per sempre; alcuni lo trovano piuttosto intenso.

Boschetto e museo di Mariposa

 Boschetto e museo di Mariposa

Non devi andare troppo lontano a nord lungo la costa per vedere enormi sequoie, puoi trovarne molte in Yosemite. L’ansa del boschetto inferiore a Mariposa Grove è di circa due miglia, mentre quella superiore e quella inferiore sono di circa 5-6 miglia, quindi puoi prendere tutto il tempo che vuoi qui, ma ci sono molte caratteristiche impressionanti nel boschetto inferiore solo.

Ristorante Savoury

 Ristorante Savoury

Semplice e di classe, un pasto al Savoury’s è un ottimo modo per uscire dal parco e godersi un pasto leggero, fresco e delizioso … con un bicchiere di vino, ovviamente. Agnello, pollo e pasta, oltre a belle app e dessert decadenti rendono il menu qui classico ma divertente.

Merced Grove

 

Bridalveil Fall

Bridalveil Fall

Bridalveil Fall è una caratteristica del parco per tutto l’anno ed è una delle cascate più famose di Yosemite. Puoi fare un’escursione o apprezzarlo da lontano. Tuttavia, vale assolutamente la pena fare un’escursione, poiché la tribù Ahwahneechee, che viveva nella valle, credeva che inalare la sua nebbia avrebbe migliorato le tue possibilità di matrimonio. Inoltre, secondo quanto riferito, credevano anche che coloro che lasciavano la valle non potevano guardarli direttamente, per non essere maledetti dal demone che sorvegliava la valle.

Ristorante Mountain Room

 Ristorante Mountain Room

Se stai cercando una cena solida comodamente situata all’interno del parco, il Mountain Room Restaurant è la soluzione migliore. Serve principalmente piatti classici, come bistecca e pollo, e mentre il cibo è buono, l’atmosfera della sala da pranzo (le enormi finestre offrono una splendida vista sulle cascate) rendono un pasto indimenticabile.

Yosemite Falls

Yosemite Falls

Yosemite Falls offre ancora un’altra vista iconica. La cascata più alta e imponente del parco (e la sesta più alta del mondo) è in realtà composta da tre gocce, ognuna più potente della precedente. È al suo apice in primavera quando la neve si scioglie e la pioggia gonfia il flusso. Puoi vederlo da tutto il parco, ma fare un’escursione per evidenziarlo è davvero enorme.

Galleria Ansel Adams

 Galleria Ansel Adams

Prendi la tua macchina fotografica e dirigiti alla vicina Galleria Ansel Adams, che offre “Camera Walks” gratuite, guidate da fotografi dello staff che ti spiegheranno non solo come utilizzare la fotocamera per catturare fotografie di paesaggi e scattare foto che renderanno i tuoi amici super gelosi , ma ti insegneranno anche sul famoso fotografo paesaggista Ansel Adams e sullo stesso Yosemite. Vale la pena esplorare anche la galleria, vedere il parco attraverso gli occhi di Ansel Adams è piuttosto stimolante.

Half Dome è una delle escursioni più impegnative del parco, ma non richiede abilità di arrampicata reali e dovrebbe essere abbastanza ben segnato per essere completato dai bambini più grandi. Sono 17 miglia e parte di esso comporta aiutare te stesso insieme a assi di legno e cavi metallici. Avrai anche bisogno di un permesso. Altrimenti, guardare gli escursionisti fare la salita finale dal prato sottostante è quasi altrettanto intenso.

Sentiero nebbioso

Sentiero nebbioso

Parti per vedere alcune cascate sull’incantevole Mist Trail. Scoprirai che è più nebbioso (parliamo di nebbia a livello di attrezzatura per la pioggia) in primavera. C’è un anello di tre miglia (che ti porta a Vernal Fall) e un anello di sette miglia (che ti porta in cima alle cascate del Nevada). Se hai il tempo e l’energia, fai tutto, però, perché è davvero una vista incredibile.

Nevada Falls

Nevada Falls

Le cascate del Nevada sono una cascata davvero epica. È alto quasi 600 piedi e in primavera puoi sentire quanto sia potente. Mist Trail e il sentiero per Half Dome attraversano la cima delle cascate, e il Mist Trail offre un sacco di fantastiche vedute delle cascate lungo la strada.

Il momento migliore per visitare il Parco nazionale Yosemite: l’estate è facilmente il periodo più popolare per visitare (che può significare il traffico sulle strade e la disponibilità limitata per campeggi e hotel). Mentre la primavera è una buona alternativa, tieni presente che potrebbe essere nevoso a maggio o addirittura giugno qui, e mentre la maggior parte del parco è aperto, alcune strade chiudono per la stagione. In autunno, la maggior parte delle cascate si prosciuga, ma alcune delle foglie non sempreverdi sono abbastanza belle e la maggior parte del parco rimane aperta fino a novembre, quando si hanno anche temperature più miti, anche se il tempo può iniziare a diventare un po ‘imprevedibile . L’inverno di solito porta un po ‘di neve, ma le ciaspolate e lo sci di fondo sono sempre opzioni divertenti!

Previous reading
Parco nazionale Yosemite: una guida per principianti
Next reading
Itinerario per visitare il Grand Canyon National Park